Tu sei qui

CAN cresce nel settore caravanning

Azienda leader in campo nautico nel settore dei lavelli e dei piani di cottura, CAN è da quattro anni entrata nel mercato del caravanning.


Ora cresce il suo impegno con il gruppo Rapido e inizia la collaborazione commerciale con due celebri marchi italiani.

Con una storia ultratrentennale alle spalle e una posizione di leadership nella fornitura di componenti ai cantieri nautici italiani e internazionali più prestigiosi, CAN prosegue con successo la sua crescita anche nel settore dei veicoli ricreazionali. In poco più di tre anni i piani cottura e i lavelli del marchio bresciano sono entrati a far parte delle dotazioni di primo impi
anto di alcuni tra i marchi più conosciuti, come Adria, Giottiline, Itineo, Kentucky, Knaus, Rimor, Westfalia, Winga mm. Gli alti standard qualitativi dei prodotti Can e l’originalità del design di piani cottura e lavelli sono stati riconosciuti anche da chi costruisce autocaravan nei segmenti più elevati. Can, infatti, è fornitore per le cucine degli aristocratici autocaravan Esterel e dei lussuosi veicoli Rapido. Dal 2012, inoltre, i lavelli CAN saranno montati anche sui veicoli di due celebri marchi italiani. “Siamo felici di aver conquistato la fiducia anche dei costruttori italiani - dice Lorenzo Bellini, direttore commerciale e contitolare di CAN - E siamo molto soddisfatti anche della collaborazione con il Gruppo Rapido dove alle già consolidate forniture di piani cottura e lavelli ai marchi Esterel, Itineo e Rapido, si aggiungono ora i fornelli a scomparsa “Hoodiny” a 2 fuochi per la linea van di Rapido”. I fattori che stanno contribuendo al successo di CAN anche nel settore dei veicoli da campeggio sono molteplici e includono la qualità dei materiali, la varietà di modelli disponibili, il design esclusivo, la potenza dei bruciatori ma anche e soprattutto la flessibilità nel processo di personalizzazione dei prodotti.

 


Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)