camper, camperlife, aree sosta, logo
Facebook Icon Twitter Icon Youtube Icon RSS Icon

Home Notizie e Aggiornamenti  Camperlife
 
Camperlife

I camper e le novità a Stoccarda

Il reportage dalla fiera prima dell’apertura ufficiale del Salone.

Il reportage dalla fiera prima dell’apertura ufficiale del Salone.
 

Ufficialmente apre i battenti oggi, sabato 14 gennaio, ma Camperlife è già in grado di raccontare in anteprima il CMT (Caravan, Motor, Touristik) di Stoccarda: si tratta di una tra le più importanti manifestazioni del settore camper, caravan e viaggi, che quest’anno ha fatto registrare il tutto esaurito, nonostante la crisi. Merito della collaudata formula tedesca di affiancare allo spazio per la presenza diretta delle case produttrici un’area molto ampia dedicata alle vacanze e alle destinazioni. I presupposti per superare il successo dell’anno scorso (oltre 230 mila visitatori hanno affollato la fiera) ci sono tutti.

 
Oltre 750 mezzi esposti in tre dei padiglioni della struttura fotografano una realtà europea un po’ diversa da quella che si è abituati a vedere in Italia, con una presenza di caravan molto importante. Alcuni produttori hanno qui esposto assolute primizie e piante che sul nostro mercato difficilmente potrebbero trovare spazio, sia per ingombri sia per ragioni normative. È il caso, per esempio, delle caravan a doppio asse, che hanno lunghezze che possono arrivare a 9 metri e mezzo fuori tutto.
Brisighella: via degli Asini

Ampissime, con doppie dinette, camere matrimoniali e bagni spaziosi con docce separate, sono adatte a un pubblico molto stanziale, e mal si conciliano con le necessità dell’utente medio italiano che, non a caso, preferisce di gran lunga i camper. Nel nostro Paese, infatti, il rapporto tra camper e caravan è inverso rispetto al resto d’Europa. Da noi il 70% dei mezzi venduti sono camper, nel nord Europa sono le caravan ad accaparrarsi la maggior parte delle vendite.

 
 
Logico quindi l’ampio spazio dedicato a questi mezzi, così come logica è la superficie coperta dai camper puri (dopotutto qui in Germania è nato uno dei camper più popolari della storia, il Westfalia).
Un po’ inatteso, ma piacevole, invece scoprire la voglia delle case di presentare nuovi prodotti qui, all’inizio della stagione e ben dopo i tradizionali appuntamenti con le novità (i saloni di fine estate, tra cui Parma). Più o meno tutte le case più importanti hanno portato qui qualche novità.
Vediamone alcune, a partire da quelle dei produttori italiani. Giottiline, qui presenta una versione speciale del Therry T 36 (denominata “Evolution”) caratterizzata dall’esterno color argento (cabina, paraurti e grafiche) e dall’interno in un inedito legno ciliegio, frigo alto con il forno, illuminazione full led.
Anche per Laika è tempo di versioni speciali: qui in terra tedesca, il produttore toscano si è presentato con una edizione limitata su quattro modelli della serie X: X 610R, X 660R, X712R e X715R.
 
Questi si differenziano dalle versioni di serie per la colorazione champagne della cabina di guida e per i nuovi interni, in noce e microfibra chiara. La tiratura è di circa 100 mezzi per pianta, saranno disponibili da fine febbraio e registrano già un forte interesse da parte del mercato tedesco.
Questa serie speciale prevede anche un pacchetto di accessori esclusivo che include, per esempio, la retrocamera, la TV da 17 pollici, il Tempomat, il tetto panoramico Galaxy View, il motore 130 CV, la veranda, il pannello solare, e molti altri accessori estremamente interessanti (come: climatizzatore, chiusura centralizzata della porta cellula, airbag passeggero, cruise control e altri ancora). Il costo di questo pacchetto Limited Edition è per il mercato tedesco di 8.330 euro (scontato rispetto agli 11.329 del costo normale degli accessori). Maggiori informazioni su questa linea speciale sono ottenibili contattando uno dei rivenditori Laika in Italia.
Passando ai produttori stranieri, il gruppo Hymer, qui presente in forza con uno degli spazi espositivi più ampi, espone gran parte della gamma sia camper sia caravan e ha portato a Stoccarda alcune anteprime e novità inedite assolute per il mercato europeo. La prima è una nuova versione della collaudatissima B-Klasse, il B-504 Umbria, un motorhome a doppio pavimento e costruito con il sistema PUAL. Questa mezzo si caratterizza da una pianta con matrimoniale in coda e ampio basculante e rifiniture originali in una nuova essenza di legno.
Due novità della casa riguardano la serie Exsis-I, nelle piante adatte a ospitare tre e sei persone. Si tratta di due mezzi, rispettivamente il 504 e il 644, che rientrano nel limite delle 3,5 t e offrono un’abitabilità notevole. L’ultima novità della casa tedesca è il nuovo van Hymer Car 372, nel quale per la prima volta al mondo, viene montato centralmente un nuovo progetto di bagno e doccia, che permette di avere su questo mezzo una doccia ampia e due letti singoli in coda.
Defthells tra le altre novità qui porta una “piccola rivoluzione” nel mondo dei van: "EVAN". Questo combina elementi di furgone e camper ed è di dimensioni molto compatte, versatile e sicuro. Molte parti sono mobili built-in modulari, che possono essere impiegati in maniera flessibile: usati per adeguare lo spazio alle esigenze oppure rimossi per trasformare l’ambiente e renderlo più ampio. Tra i mezzi più tradizionali, interessante una pianta che prevede i letti singoli gemelli in mansarda e una bella dinette molto ampia nella parte posteriore. Questa pianta equipaggia il modello Alpa e potrebbe riscuotere un buon successo nei Paesi nord europei.
Brisighella: Pieve del Tho
Per restare sempre in casa dei produttori tedeschi, Euramobil sceglie Stoccarda per presentare al mondo interno un nuovo concetto di benessere in camper: una cabina infrarossi ricavata nel bagno che permette, abbinato al sistema di letti massaggianti, vacanze in pieno relax. Questo è in dotazione sulla rinnovata serie top di gamma Contura (qui presentato il nuovo 670 con letto basculante e matrimoniale posteriore).
Un’altra novità riguarda la serie Profila, che si arricchisce del T590 FB, un semintegrale lungo meno di 6 metri dal doppio pavimento riscaldato con letto matrimoniale, garage con porta alta 110 cm e adatto a una coppia con un ospite occasionale.
 
Knaus fa debuttare qui la serie VanTastic, un nuovo semintegrale compatto con una buona dotazione che viene realizzato su meccanica Fiat Ducato. Di color grigio scuro metallizzato all’esterno, questi mezzi montano cerchioni dal design esclusivo Knaus e sono disponibili in tre versioni diverse che ripropongono le piante più ricercate sul mercato: 550 MD, 600 ME e 600 MG. Oltre questa serie, faranno il proprio debutto 4 modelli della nuova linea di motorhome Sky I: 650 LEG, 650 LG, 700 LEG e 700 LX.
Rapidò mostra, in anteprima anche rispetto alla Francia, una nuova serie di integrali, la 8, che si caratterizza per un ambiente contemporaneo con rifiniture in legno tipo Pino Varese. Un modello particolarmente interessante potrebbe essere per il nostro mercato il 891 - con garage per biciclette, letto matrimoniale e un ampio soggiorno.
Frankia porta un modello di nicchia, specifico per il "Best Agers", il Frankia A 50-G Plus su Fiat Ducato. Caratteristica è l'alcova con due letti separati (1,95 e 2,10 metri di lunghezza). C’è anche zona salotto rotonda, che può essere trasformata in un ulteriore letto. Un garage di coda offre spazio per due biciclette.
Niesmann + Bischoff arriva a Stoccarda con due fresche proposte con layout a letti gemelli posteriori e doppio asse posteriore: l’Arto 85 LE, lungo 8.43 metri e l’Arto 88 LE, un po’ più lungo (8,77 metri). Allestiti su Ducato con telaio Al-Ko, i nuovi Arto hanno un interno con living anteriore panoramico e dinette a L, tavolo centrale espandibile e divanetto contrapposto, ingresso centrale situato di lato alla Media tower e di fronte al blocco cucina a L. Completano la descrizione di queste due piante molto simili (l’85 ha un living leggermente più piccolo) una maxi toilette welness separata da porta a battente e completa di doccia separata, vano wc separato, mobile lavabo di ampie dimensioni e armadio guardaroba capiente. Questi nuovi modelli saranno disponibili nella rete di vendita a partire da aprile a un prezzo leggermente superiore ai 100 mila euro.
Per restare in tema di produttori di mezzi di lusso, Phoenix, il marchio appena sbarcato in Italia, ha presentato qui un Liner su Iveco Eurocargo; lungo 9,10 metri e pesante 7,49 tonnellate, l’interno di questo liner è dominato da nuove linee tese e moderne, di gusto decisamente più internazionale. Bella anche la zona living.
 
Come modello speciale per questa fiera, Carthago presenta lo Chic e-line 50 in edizione rinnovata e disponibile in color bianco o argento con grafiche esterne che riprendono gli elementi dei Liner de Luxe e interni rifiniti con il legno di castagno.
Concorde presenta il nuovo Credo Emotion 831 L, dalla pianta classica. Costruito su meccanica Fiat Ducato a tre assi, è lungo 8,33 metri, offre due letti singoli nella parte posteriore e ha una nuova "Concept Living Concorde", che offre un ambiente di alta qualità e servizi eccellenti e confortevoli.
 
Nel padiglione dedicato agli accessori, tra le tantissime piccole e grandi novità proposte, ci sono quelle di Truma, che nel suo cinquantenario mostra qui, al fianco di una delle prime stufe del lontano 1961, due prodotti innovativi. Il primo è il nuovo impianto condizionatore Aventa eco che si contraddistingue per una elevatissima efficienza (con i suoi 1.700 Watt fornisce un rapidissimo raffreddamento e deumidificazione con un consumo di appena 2,8 A di corrente). Il secondo è un filtro per il gas delle bombole che, a differenza dei prodotti fino a oggi disponibili, adotta una tecnologia brevettata che riduce le impurità e le particelle oleose disperse nel gas fino al 99%, proteggendo quindi efficacemente il regolatore e la valvola dallo sporco e dagli imbrattamenti.
 
Fa il proprio debutto nello stand Teleco: un nuovo sistema satellitare integrato che, attraverso un complicato software, permette la gestione dell’impianto intero da un solo telecomando. Progettato all’insegna della massima semplicità d’uso, questo sistema integra un’antenna, un decoder e una TV in un insieme unico e di intuitivo utilizzo.
 
CMT inaugura un anno ricco di nuove proposte, con case produttrici che nonostante la crisi, continuano a investire per sviluppare prodotti sempre nuovi e tecnologicamente avanzati, che aspettiamo di vedere sulle nostre strade tra qualche mese.

 



Contatta la redazione

Autore: P. Cicchini
Data: 14/01/2012
 
 
Dai la tua valutazione alla notizia:
haiede
......costruttori stranieri.......semmai sono quei 2/3 italiani a risultare provenienti dall'estero in Germania e qualcuno che estero non è per geografia ma lo è per managment! Non una critica ne una correzione.......semplicemente una nota con simpatia......
14
Gen
Mobilvetta61
Complimenti per il reportage!
17
Gen
 
 
 
Footer Image
HOME | CHI SIAMO | CONTATTA LA REDAZIONE | PARTNERS | REGISTRATI | FAQ | CAMPER
 
RSS: Aree di Sosta | Notizie ed Aggiornamenti | Download | Forum
SERVIZI: Store on line | Sottoscrizione Tessera Camperlife | Lista Convenzioni | Mercatino| Noleggio Camper

Privacy| Mappa del sito

©2008-2012 Camperlife.it | P.I.06551220962
E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica