camper, camperlife, aree sosta, logo
Facebook Icon Twitter Icon Youtube Icon RSS Icon

Home Fai da Te  Elettricità ed Elettronica
 

Camper Fai da Te

 
 
Elettricità ed Elettronica

Tutorial per installare pannelli solari in faidate

Descrizione dell'impianto fotovoltaico sul mio camper

Pensando di fare cosa gradita di seguito vi spiegherò come ho proceduto alla realizzazione del mio impianto fotovoltaico. Preciso innanzitutto che non sono propriamente un “guru” dell’elettronica ed affini, ma ho una discreta manualità che mi permette, dopo essermi documentato (cosa che consiglio a tutti prima di intraprendere qualsivoglia attività), di “creare” e realizzare progetti anche mediamente difficoltosi.
Quanto sopra esclusivamente per evidenziare che tutti (anche se dotati di medio-bassa abilità) possono concretamente pensare di realizzare qualcosa di soddisfacente.
Inizierò con l’elencazione del materiale che ho utilizzato e delle specifiche del mio impianto, “glissando” su valutazioni/calcoli afferenti il diametro dei cavi, amperaggi, tensioni di carico, consumi e quant’altro, primo perché non saprei da che parte iniziare, secondo perché basta informarsi in internet, terzo perché non me ne può………….e vi sono altri che svolgono i calcoli per me (per noi)!

Materiali occorrenti ed impiegati

♦ Pannelli monocristallini da 110w n°2 e relativi supporti
Regolatore di carica PRS 240 e PT 542 (CBE)
Battery duo system bds 150 e pannello mc-duo (CBE)
Parallelatore CSB2 (CBE)
Batteria AGM 106 ah (che diventerà la BS2)
Inverter 1000w
Cavo 6mmq, colori rosso e nero
Passacavi KT5, guaina per i cavi (per la parte esterna del tragitto dei cavi)
Fusibili 50 ah
Capicorda vari
Altro materiale che via via verrà elencato nel prosieguo.

L'esecuzione dei lavori di installazione

Per prima cosa ho immaginato dove poter “alloggiare” i vari componenti costituenti l’impianto per avere un’idea del quantitativo di materiale a me necessitante e per definire dove posare i cavi (soprattutto dove farli entrare nel camper dal tetto).
Successivamente ho montato i pannelli sui relativi supporti, al fine di avere la precisa dimensione dell’ingombro.
Prima di effettuare qualsiasi ulteriore intervento, con l’aiuto di mio figlio (ogni scarrafone…) ho posizionato i pannelli sul tetto del camper al fine di verificare direttamente la posizione che avrebbero assunto ed avendo quindi la possibilità di riscontro diretto su eventuali oggetti (oblò, antenne e quant’altro) che potessero disturbare. Ho quindi segnato con pennarello indelebile il perimetro dei supporti dei pannelli.
Ritengo utile che si proceda preliminarmente con una prova a “secco” perchè non sempre si dispone di una identica superficie su entrambi i lati del tetto del camper. Nel mio caso, infatti, l’oblò posto più anteriormente è
camper tutorial pannelli solari fai da teasimmetrico rispetto alla larghezza del tetto del camper; le misure di riferimento, poi utilizzate anche per l’altro pannello, sono state quindi prese sul lato destro (minore spazio disponibile).

Questa prova preliminare, poi, consente anche di verificare eventuali possibili “interferenze” ad es. con l’apertura di oblò od altro, nonché di misurare l'esatta lunghezza dei cavi pannelli/impianto (io aumento sempre di circa 50/60 cm il dato della lunghezza rilevato al fine di avere comunque un buon margine). Ho poi anche verificato dove mettere la scatoletta per il passaggio dei cavi dall’esterno all’interno del camper.
Prese le decisioni praticato il foto sul tetto (che tensione...) con una punta a tazza da 3cm (ho comprato una punta per lamiera).
Successivamente ho inserito nel foro così realizzato la scatola KT5 previa interposizione intorno al foro di un bel po’ di silicone. Nell'immagine qui sopra si vede come si presenta il tutto, visto dall'interno.
camper tutorial pannelli solari fai da teSuccessivamente ho proceduto al collegamento dei pannelli con i cavi precedentemente tagliati (lunghezza calcolata in precedenza + margine 50/60 cm).

Ho usato cavi da 6mmq di colore rosso per il positivo e nero per il negativo(specifici per il fotovoltaico) inseriti in guaina passacavi da esterno di colore bianco (diametro 16).

Nella parte a ridosso del pannello (lato posteriore) ho inserito all’interno della scatola dei collegamenti/morsettiera, parte della guaina (circa 3 cm) ed ho abbondantemente cosparso di silicone l’interno (non ho trovato dei giunti con ghiera filettata del diametro presente nella morsettiera che era più piccolo dei giunti da me posseduti e non avevo voglia di allargare il foro).
Nella parte opposta (passacavo KT5) ho usato dei raccordi PG11 (anch’essi “foderati” di silicone - melius abundare…..). 

Per un lavoretto più “pulito” esistono in commercio dei kit passatetto che possiedono ad entrambe le estremità dei giunti con ghiere filettate.
A questo punto ho pulito la zona dove avrebbero poggiato i pannelli (precedentemente circoscritta con pennarello indelebile) ed abbondantemente risciacquato la stessa (ho usato un prodotto per la pulizia dei pavimenti).

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

Ho quindi cosparso la zona segnata (in totale n°4, 2 per pannello) con silicone di fissaggio specifico della Wurth (reperito presso Camping Sport Magenta, centro dove d’altronde ho acquistato tutti i componenti, materiale elettrico -in parte- escluso).
Dopo di ciò ho leggermente mosso avanti/indietro, destra/sinistra i supporti dei pannelli in modo che il prodotto si distribuisse meglio ed ho successivamente posizionato dei pesi (circa 40 kg) su ogni parte in modo da pressare il tutto (ho messo anche delle assi sui pannelli per impedire che il vento sollevasse i cartoni).

IMPORTANTE

I pannelli vanno ricoperti per evitare che producano elettricità. Io ho tagliato il cartone della loro scatola - con lunghezza e larghezza del pannello in modo da non rendermi difficile le operazioni e l’ho bloccato con del nastro adesivo.

A questo punto, e per un po’, non mi sono più occupato dei pannelli. 
Dopo aver inserito i cavi nel KT5 (preventivamente avevo tagliato alcuni cm della guaina risultati in esubero mentre non avevo ancora dimensionato la lunghezza dei cavi perché ciò lo avrei fatto successivamente, all’atto della realizzazione delle connessioni all’interno del camper) ho sigillato il tutto con abbondante silicone.

Passiamo ora all’interno del camper
camper tutorial pannelli solari fai da teCome già precedentemente evidenziato, avevo già previsto dove collocare le varie apparecchiature che, nel mio caso, sono state posizionate all’interno di un pensile all’uopo predisposto dalla Mobilvetta.

Ho rimosso un pannello in legno sul quale ho provveduto a creare fori per il passaggio dei cavi ed allocazioni per gli apparati.  Contrariamente a quanto originariamente da me previsto, non ho posizionato il BDS-150 in questo vano perchè avrei avuto problemi con la lunghezza del cavo dell’inverter (circa 2 m) che intendevo posizionare dietro il sedile del guidatore.

Il BDS è stato quindi posizionato all’interno di un gavone nella dinette. Visto però che il cavetto del rispettivo pannellino di controllo del MC-Duo era sufficientemente lungo, per comodità di lettura quest’ultimo è invece stato collocato nel pensile.
Dalle immagini qui sotto potete vedere l'installazione del BDS

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

Il pannello

A questo punto ho posizionato due fusibili da 50 ah, uno per ogni pannello (positivo- cavo rosso) - in alto a sx. Li ho messi per avere la possibilità in futuro di escludere i pannelli dal circuito in caso di anomalie ecc…). Collegamento dell’uscita fusibili con relativi ingressi del PRS 240 - nella foto al centro/sx. Predisposizione di fusibile, sempre da 50 ah sul cavo di collegamento PRS 240 - BDS 150.
Collocazione di pannellino PT 542 - in basso a sx - e MC-Duo (il primo collegato al PRS ed il secondo al BDS) - in basso a dx.

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

Come già detto non ho posizionato il BDS nello spazio originariamente previsto per problemi con il cavo dell’inverter. Nello spazio non utilizzato ho posizionato lo schema plastificato del mio impianto per dare un miglior aspetto alla realizzazione.

Pannello - fase finale
Con il pannello ancora smontato, ho proceduto alla “ricerca” dei vani in cui far passare i vari cavi che sono risultati essere:
dai pannelli fotovoltaici uscita - al PRS ingresso: 2 cavi positivi e 2 cavi negativi in totale (1 pos e 1 neg per pannello). I rispettivi cavi positivi sono stati collegati ai fusibili da 50 ah (le cui uscite, come visto prima, collegate agli ingressi previsti del PRS); i due negativi invece li ho direttamente collegati agli ingressi del PRS previsti.
dal PRS uscita: cavo positivo al BDS (passando per il fusibile da 50 ah - vedi sopra); cavo negativo a massa (ho creato una zona per la massa nel gavone dove ho collocato la batteria BS2).
BDS ingresso - uscita: bullone in BS2: positivo da batteria BS2 (collocata nel gavone)
Bullone in BS3: cavo positivo proveniente dalla BS già presente sul camper
Bullone out: cavo dal PRS (su fusibile NDR); cavo che va alla centralina servizi del camper; cavo inverter; cavo csb2 (proveniente dalla BM)

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

NOTA BENE: entrambi i cavi provenienti dalle BDS, prima di arrivare al rispettivo ingresso del BDS sono collegate a fusibile di 50 ah (la CBE prescriverebbe fusibili da 100ah…vedete voi) 

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

camper tutorial pannelli solari fai da teMassa: collegare a massa il bds.

A questo punto bisogna procedere con i vari collegamenti previa predisposizione del cavo con apposito capicorda. Io ho usato anche una guaina termo restringente.
Per evitare qualsiasi “inconveniente” dovuto a contatti accidentali in fase di collegamento dei vari cavi, dopo averli preparati con i capi corda ho provveduto a coprire i contatti con nastro adesivo.

Collegamento alla centralina del camper

Ho smontato il pannellino comandi del camper ed ho cercato l’alimentazione principale (dovrebbe essere facile rilevarla è quella che porta la corrente al tutto - eventualmente usate il cercafase). Per collegare il cavo proveniente dall’out del BDS al cavo di alimentazione della centralina ho usato un connettore chiamato ruba corrente/ghigliottina (per i cavi da 6mmq è generalmente di colore giallo). I capicorda (attenzione a prendere quelli per il diametro del vostro cavo), ruba corrente, guaina termo restringente ed altro si possono trovare nei negozi di rivenditori auto accessori (ovvero rivenditori camper come nel mio caso per molti oggetti).

camper tutorial pannelli solari fai da teNuova batteria - BS2

Premetto che avevo già una BS sul camper di tipo WET e la nuova è di tipo AGM…vedrò se vi saranno problemi di ricarica vista la tipologia diversa delle stesse.
Sarebbe opportuno che le batterie servizi siano dello stesso tipo AGM con AGM, GEL con GEL……
La batteria è stata posizionate nel gavone prossimo a quello del BDS. Per posizionarla in maniera fissa ed evitare ribaltamenti e quant’altro, nonché per poter razionalmente utilizzare il restante spazio nel gavone, ho acquistato un contenitore plastico ad uso trasporto batterie che ho fissato sul pavimento del gavone e su un lato con delle viti.
Ho praticato un foro per il passaggio dei cavi all’interno al fine di non comprometterne la chiusura. Nella foto qui sopra il contenitore della seconda batteria chiuso.

Pannelli fotovoltaici

Anche se non necessario, ma comunque consigliato, dopo aver incollato i pannelli ho messo anche due viti autofilettanti su ogni base del pannello “affogate” nel silicone (ho ancora qualche remora a fidarmi ciecamente degli incollanti). In seguito ho posizionato i relativi spoiler in plastica.

…ed adesso mi godo il lavoro… 

L’impianto, così come l’ho poi realizzato, ha preso origine da quello predisposto dalla CBE. Ho optato per il BDS (battery duo system) non previsto originariamente sia perchè “alleggerisce” (secondo me) la progettazione di un impianto, sia perché acquistabile a prezzo ragionevole (l’ho trovato in offerta al C.S. Magenta a 89.90 €).

Ecco qui sotto il risultato

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

camper tutorial pannelli solari fai da te

camper tutorial pannelli solari fai da tecamper tutorial pannelli solari fai da te

Varie

Materiale acquistato da Camping Sport Magenta. Personale molto disponibile, preparato e cortese. Mi è capitato di aver acquistato un BDS difettoso e loro l’hanno cambiato senza battere ciglio. Consentitemi quindi un complimento per il Magenta.
Tempo impiegato: moltissime ore, anche perchè, nonostante avessi pianificato l’intervento, mi mancava sempre qualcosa….
Poi in ultimo, quando stavo procedendo al collegamento degli apparati ed ero ancora alla fase iniziale (ovvero collegata solo la BS2 al DBS), il BDS si è messo a “friggere”. Sostituito con un altro gratuitamente (ancora un bravi al C.S.Magenta) e riproposto il collegamento precedente, tutto si è messo in funzione.

…se pensate di realizzarvi un impianto……….BUON LAVORO A TUTTI

camper tutorial pannelli solari fai da te

Roberto60
Aosta settembre 2011


Pubblicato da : redazione-camperlife
Data: 12/09/2011
assicurazioni per camper
Antenne Satellitari per camper
Carthago
Truma Aventa
Antenne Satellitari per camper
prodotti Thetford offrono elevata qualità e comfort
chausson
Pegaso Roller Team
Rimor il camper per la famiglia
accessori Camper - Nautica-Tempo libero
PLA2
Il veicolo ARCA nasce per incontrare le esigenze del camperista più esperto
Gli ammortizzatori per camper !!!
Viaggi in camper con professionisti
Lo specialista nei basculanti
Da oltre 30 anni siamo presenti nel settore del caravaning con un'ampia varietà di prodotti elettrici ed elettronici
Camping on the Adriatic fa parte del Gruppo Valamar, che offre i migliori campeggi della Croazia
il nuovo market on line per gli accessori camper e caravan
Camper Sereno l'assicurazione dei camperisti
Bonometti il concessionario camper
Riscaldatori per veicoli. Riscaldamento dell'abitacolo e/o del motore, nelle versioni ad aria o ad acqua, per il massimo comfort e per le specifiche necessità ...
WCWASH Produzione e vendita di pozzetti in acciaio inox per lo scarico dei reflui di camper e pullman.
Noleggio camper senza pensieri
Mizar Caravan International C.I.
Elnagh i camper e le caravan del
AL-KO
concessionaria Rimor Adria
Mobilvetta PURO MADE IN ITALY
Camperlissimi
PLa Camper
MC Louis I Like  It........................
Benimar la più completa gamma di semintegrali
Green Power
Kentucky Camp Seguiamo il tuo Stile
 
Footer Image
HOME | CHI SIAMO | CONTATTA LA REDAZIONE | PARTNERS | REGISTRATI | FAQ | CAMPER
 
RSS: Aree di Sosta | Notizie ed Aggiornamenti | Download | Forum
SERVIZI: Store on line | Sottoscrizione Tessera Camperlife | Lista Convenzioni | Mercatino| Noleggio Camper

Privacy| Mappa del sito

©2008-2012 Camperlife.it | P.I.06551220962
E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica