Appetitosamente, Festival Regionale del Buon Cibo, a Siddi, in Sardegna

Un importante e originale appuntamento turistico e culturale incentrato sul cibo e la civiltà contadina.


Siddi è il paese sardo della pasta da oltre 50 anni.


Appetitosamente racconta, produce e offre la pasta tipica di questo borgo rurale, i marraconis filaus (una sorta di spaghetto lavorato a mano), permettendo ai visitatori di scoprire anche le sue altre produzioni enogastronomiche, le risorse culturali e ambientali, le persone, il territorio, la Marmilla tutta.


Appetitosamente è poi un luogo d’incontro, di scambio, di condivisione. Un punto di riferimento regionale dove discutere del cibo come espressione di culture, di modi di vivere, di identità. Uno spazio nel quale ragionare, in maniera profonda e leggera, di tematiche legate agli alimenti di qualità, al loro legame con i territori, alle modalità di produzione e vendita, al rapporto col ciclo delle stagioni, al rispetto dell’ambiente.


Un modo per concorrere a costruire una nuova consapevolezza della cultura alimentare. Un modo per favorire le attività produttive agroalimentari d’eccellenza.


Appetitosamente è inoltre uno spazio dove praticare il piacere, la convivialità, la diversità, l’amicizia, l’etica, il dubbio, la curiosità, la felicità, la bellezza.


Il Festival è organizzato dal Comune di Siddi, in collaborazione con i suoi cittadini, Slow Food Sardegna, varie altre figure professionali e specializzate, volontari ed associazioni locali e non.


Durante la tre giorni il paese e il territorio vicino sono animati con iniziative di alto profilo qualitativo: incontri, convegni, laboratori, degustazioni, spettacoli, concerti, ospiti internazionali, escursioni, mostre d’arte, installazioni, proiezioni, mostre mercato, percorsi dedicati, cene e pranzi a tema, convivi ed altro.


A Siddi, ogni anno durante il primo fine settimana di agosto.


Appetitosamente

Impiega carta riciclata, materiali naturali e biocompatibili.

Mette a disposizione aree WI-FI Free.


 


 


Programma dell'edizione 2012 (dal sito ufficiale del Comune di Siddi) 
 


VENERDI’ 03 AGOSTO 2012



Ore 19.00. Piazza L. Da Vinci

Buon appetito!!!

Saluti iniziali e apertura della manifestazione.

Inaugurazione degli spazi e delle mostre.


Ore 19.30. Piazza L. Da Vinci

Parole da mangiare

Nella piazza cuore del paese, considerazioni sul cibo e la biodiversità.

Con Piero Sardo (Presidente Fondazione Slow Food per le Biodiversità), Laura e Giuseppe Cugusi (azienda agricola Sa Marchesa), Stefano Puddu (Sindaco di Siddi).

Coordina Corrado Casula, segreteria regionale Slow Food.

Segue aperitivo con prodotti locali.


Ore 21.00. Parco Sa Fogaia

Cose buone nel bosco**

Fra la penombra di lecci secolari, una cena dal gusto speciale creata da veri maestri della cucina. Con gli chef internazionali Roberto Petza (Italia), Jane Narak (Thailandia), Angelina Anyango Opondo (Kenia).


Ore 22.30. Piazza L. Da Vinci

Cose che mi sono capitate…ancora

Spettacolo di e con Gene Gnocchi.



** Attività su prenotazione e a pagamento.



SABATO 04 AGOSTO 2012


Ore 09.30. Parco Sa Fogaia

Terra comune

All’ombra di grandi lecci, conversazione sulle produzioni biodiverse della Sardegna.

Per condividere, confrontarsi, parlare.

Con Michele Cuscusa (Cantina Il Nuraghe di Mogoro), Gavinuccio Turra (Comitato Produttori Pecorino di Osilo), Pierpaolo Arca (Oleificio Cooperativo Seneghe), Corrado Casula (segreteria regionale Slow Food).

Coordina Silvia Dorascenzi, giornalista e scrittrice.

Segue colazione con prodotti locali.


Ore 10.30. Oratorio San Sebastiano

Lo spasso è servito

Laboratorio sul cibo, per i più piccoli.


Ore 11.00. Ex Ospedale Managu

Un territorio per l'arte

Presentazione dei progetti “Siddi paese d'artista” della IdeaStudio e "Proposta di interVento" di Stefano Puddu Crespellani.

Con Maria Rosaria Cogotti (amministratore IdeaStudio), Stefano Puddu Crespellani (grafico e artista), Stefano Puddu (sindaco di Siddi).

Coordina Paolo Sanjust, Facoltà di Architettura Università di Cagliari.


Ore 12.00. Museo Casa Steri

Sapienze in bottiglia*

Laboratorio di degustazione con uno dei prodotti di qualità della Sardegna: il vino.

Con Francesca Argiolas (cantina Argiolas di Serdiana) ed esperti Slow Food.


Ore 17.00. Casa Steri

Le cucine di Babele

Conversazioni di etnogastronomia. Per trovarsi con culture altre, scoprendone similitudini e peculiarità alimentari.

Con Angelina Anyango Opondo (Kenia), Jasvir Kaur Bhela e Sandeep Singh (India), Urania Camiolo (Italia).

Coordina Alessandra Guigoni, antropologa culturale Università di Cagliari.


Ore 19.00. Tomba di Giganti Sa Domu de s’Orcu

Cibo per lo spirito****

Stefano Bollani Piano Solo. Speciale Appetitosamente

Al calar del sole… si accende il cielo, si accendono i cuori.


Ore 21.30. Vie del centro storico

Aggiungi un posto a tavola**

La comunità di Siddi “apre” ai visitatori imbandendo tavoli e pietanze.


Ore 23.30. Piazza L. Da Vinci

Sighi, Singin’

Concerto-spettacolo di Rossella Faa.


Ore 1.00. Museo Casa Steri (cortile)

Guarda ch’è l’Una***

Per tiratardi…Dj Food, i piatti li vuol suonare lui.

Selezione in diretta di dischi, con chef internazionali che “a tono” preparano piccole e squisite degustazioni.



* Attività su prenotazione.

** Attività su prenotazione e a pagamento.

*** Attività senza prenotazione e con ticket.

**** Attività con ticket in vendita presso: Box Office Cagliari

circuito greenticket in tutta la Sardegna.



DOMENICA 05 AGOSTO 2012


Ore 6.00. Tomba di Giganti Sa Domu de s’Orcu

Colazione da…l’Orco

Al primo sorgere del sole, la talentuosa violinista Anna Tifu reinterpreta in musica i silenzi della giara, delle grandi pietre e delle antiche divinità.

Al termine gli ospiti saranno confortati da una ricca e arcaica colazione.


Ore 8.00. Tomba di Giganti Sa Domu de s’Orcu (partenza)

Un sano appetito (percorso estivo)*

Ovvero, l’appetito stimolato dall'attività fisica attraverso la libera forma di una corsa/passeggiata nella deliziosa giara di Siddi.

Per unire il benessere del corpo e dello spirito al buon mangiare.


Ore 10.30. Ex Ospedale Managu

Bellezze mediterranee

Convegno-dibattito sulle paste tradizionali.

Con Giovanni Assante (pastificio Gerardo di Nola, Gragnano-Na), Marco Pisanu (Comunità del Cibo marraconis filaus di Siddi), Diego Mura (produttore cannisones di Ula Tirso), Pierpaolo Matta (Agronomo), Antonio Saba (fotografo), Gilberto Arru (giornalista enogastronomico).

Coordina Corrado Casula, segreteria regionale Slow Food.


Ore 16.00. Casa Pau (loggiato)

Nel loggiato di Maria*

Le degustazioni guidate dei prodotti di pregio della Sardegna: la frutta.

Con Gianmario Mallica (agronomo), Pierluigi Carreras e Andrea Zurru (Comunità del Cibo srindia di Gonnosfanadiga).


Ore 17.30. Casa Puddu - Crespellani

Impasto madre*

Laboratorio sulle paste tradizionali.

Con Giovanni Assante (pastificio Gerardo di Nola, Gragnano-Na), Diego Mura (produttore “cannisones” di Ula Tirso), le donne della Comunità del Cibo marraconis filaus di Siddi ed esperti Slow Food.


Ore 18.00. Parco Comunale San Michele - Oratorio San Sebastiano

Divertirsi a merenda

Giochi tradizionali, e non, legati al cibo.


Ore 19.30. Sagrato chiesa San Michele

Sapori aspri

Riflessioni sul mangiare in luoghi e situazioni “altre”.

Incontro con Graziano Mesina.

Segue aperitivo con prodotti locali.


Ore 21.00. Piazza L. Da Vinci

Mangia come parli***

Degustazione delle paste e dei piatti tipici di Siddi e della Sardegna.



Ore 22.30. Piazza L. Da Vinci

Ballando con gusto

Esibizione di gruppi presenti al VII Festival Internazionale del Folklore Sa Corona Arrubia. Con gruppi folk dalla Sardegna (Orroli, Siddi) e da altre parti del mondo (Kenia) e l’accompagnamento musicale di Igrazio Mura (fisarmonica) e Giovanni Aru (launeddas).


Ore 24.00. Piazza L. Da Vinci

Salludi e trigu

Saluti finali e chiusura della manifestazione.


Ore 24.15. Parco San Michele

La madama pungente

Fuori programma musicale con i Giangicamusa.



Attività su prenotazione.

*** Attività senza prenotazione e con ticket.



SPAZI

Tra piazze, case, cortili, parchi, chiese e vie del centro storico


MOSTRA MERCATO. Piazza L. Da Vinci e vie del centro storico

• L’altro mercato

I produttori e gli artigiani di Siddi e della Sardegna.

Mostra mercato, lavorazioni in diretta, degustazioni libere.

• Condivisioni

Le associazioni di volontariato e no profit.

• Letture da buongustaio

I libri, cibo per la mente.


PUNTO INFO. Piazza L. Da Vinci

Spazio dedicato alle informazioni sul Festival.


SA BARRACCA. Piazza L. Da Vinci

Da sempre il luogo delle feste sarde dove mangiare, bere e chiacchierare fino all’alba.


ZONA RELAX. Parco San Michele

Stiamo freschi

Un luogo dove mangiare, bere, leggere, rilassarsi all’ombra ed altro.


MOSTRE D’ARTE

• Accademia Casa Puddu-Ristorante S’Apposentu

Mandukare

Gli artisti dosatori di “ingredienti”.

A cura di Chiara Elena Balasini, in collaborazione con la Fondazione per l'arte Bartoli-Felter e lo spazio indipendente MEME Arte Contemporanea e Prossima di Cagliari.


• Chiesa Parrocchiale (sagrato)

Muovendo il vento

Progetto di “interVento" nel territorio di Siddi.

A cura dell’artista Stefano Puddu Crespellani.


PROIEZIONI. Piazza L. Da Vinci

Da mangiare con gli occhi

Video-diario giornaliero del Festival.

A cura di Terra de Punt.


CHIESE e MUSEI. Piazza L. Da Vinci, Via Roma, Via San Michele

Squisitezze siddesi

Visita ai musei e ai monumenti del paese

• Museo Ornitologico della Sardegna

• Museo delle Tradizioni Agroalimentari della Sardegna Casa Steri

• Chiesa Parrocchiale (sec XVIII)

• Chiesa San Michele (sec. XIII)

In tutti i siti si svolgono delle visite guidate a cura dei giovani e giovanissimi volontari di Siddi.



INFORMAZIONI UTILI


DOVE MANGIARE

Durante il Festival è disponibile un servizio di ristorazione - vario per tipologia di menù e costi - realizzato con prodotti di qualità, del territorio e di stagione.

Su prenotazione

Casa Puddu-Ristorante s’Apposentu dello chef Roberto Petza (070 9341045).

Sa Barracca (sabato a cena, 393 9259861).

Ristoratori del territorio (070 939888 / 347 7380831).

Senza prenotazione

Piazze, cortili, vie del centro storico e Parco San Michele.


DOVE DORMIRE

Durante il Festival su prenotazione è possibile pernottare nei B&B di Siddi e nelle strutture ricettive del territorio (070 939888 / 347 7380831).



NOTE

L’incasso di tutte le attività a pagamento contribuiscono a sostenere i costi del Festival, che richiede un gravoso impegno economico ed un enorme sforzo organizzativo.

Chi vi prende parte, aiuta il Festival in modo determinante.




Data inizio: 
02/08/12
Data fine: 
04/08/12

Aree di sosta nel raggio di 10km


Dati evento


Data inizio: 
04/11/11
Data fine: 
06/11/11
Email: 

Altri eventi